BANNER DISCORD

PRIMO CAMPIONATO ITALIANO DI BATTLEFIELD IN VIDEO CONFERENZA!

PRIMO CAMPIONATO ITALIANO DI BATTLEFIELD IN VIDEO CONFERENZA!

Esatto proprio cosi, ICC League, insieme ad Italia che Gioca, hanno dato via ad un progetto sociale per il Campionato Italiano di Battlefield 2020. Tutti i Team affronteranno gli incontri in Video Conferenza trovandosi Face to Face. Sappiamo che hanno lavorato parecchio dietro le quinte i responsabili di ICC League, e test dopo test nei mesi scorsi con le varie squadre di ICC, viene messo in pratica proprio con l’ inizio del Campionato Italiando di Battlefield 2020.

Dice Raroj-1971- Responsabile ai regolamenti ed alla giuria di ICC League:

Con l’ idea di questo progetto ci eravamo chiesti:  cosa differenzia una partita in LAN (Local Area Network) da una partita online? Le due differenze sostanziali sono la parità di segnale di rete e la certezza che i player usino PAD permessi dall’ organizzazione dell’ evento oltre ad essere nella stessa stanza uno di fronte all’ altro.

Bene sulla parità di segnale possiamo fare ben poco, ma per il resto non ci sono problemi! Abbiamo testato diverse applicazioni di Video Chat e Video Conference e siamo arrivati alla svolta con Google Duo applicazione per Smartphone, che supporta fino a 8 persone contemporaneamente oltre ad essere semplicissima da usare in quanto usa i contatti della rubrica per formare gruppi di Video Conferenza.

Questo progetto oltre ad offrire ai partecipanti la sensazione di essere uno di fronte all’ altro, mette in primis la socializzazione ed  il fair play,  con gli altri giocatori che, fino a quel giorno, si erano solo sentiti raramente e per caso in chat di gioco. Infatti si conosceranno di persona ed  avranno il tempo di confrontarsi durante la partita in corso. Siamo sicuri che si creerà un maggior legame tra di loro, più coerente, più rispettoso, più amichevole;  sempre stato l’ obiettivo della community di ICC League.

Facciamo i nostri complimenti a tutti coloro che hanno creduto in questo progetto ed a tutti i players che ne usufruiranno portando avanti il programma sociale di ICC League/IcG.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.